La progettazione nel canale Outlet: il progetto per Miroglio Fashion

L'importanza che il canale degli Outlet Center ha assunto nel corso degli anni recenti è cosa nota.  Meno scontata è invece la necessità di applicare ai punti vendita che si sviluppano all'interno di questi spazi delle precise logiche di progettazione, che consentano di mantenere lo standing e il posizionamento dei punti vendita "high street" attraverso investimenti per mq nettamente inferiori.

Questo richiede al progettista di pianificare con attenzione la selezione dei materiali, le logiche costruttive, ma anche l'organizzazione e la gestione del cantiere, delle lavorazioni edili, meccaniche, la fase di montaggio, al fine di contenere i tempi di realizzazione e, di conseguenza, il costo.

Nella progettazione di questi punti vendita altrettanto importante è inoltre la revisione delle logiche di merchandising e la capacità contenitiva dei negozi: anche in questo caso diventa fondamentale l'equilibrio tra le linee guida espositive della prima linea e le necessità di elevato contenimento del canale outlet.

Tutti questi aspetti sono il cuore del progetto che ER ha implementato per Miroglio Fashion per i marchi Fiorella Rubino, Caractère ed Elena Mirò. La fase iniziale ha avuto come focus l'adattamento e la revisione delle linee guida del concept per il canale outlet, la seconda fase è stata focalizzata sulla messa a punto dei dettagli costruttivi e sulla realizzazione, grazie a Store Builder, azienda parte del gruppo ER. Il progetto si è concretizzato con la realizzazione di punti vendita nei seguenti centri outlet: The Style Outlets Castel Guelfo e Vicolungo, Outlet Village Mantova e Agira.

...

Tutto il sapore del caffè

Prendete uno storico caffè dall'aroma intenso, il design e l'artigianalità siciliani, i profumi e i sapori mediterranei, uno tra gli chef più emblematici della tradizione culinaria della Sicilia...questi sono gli ingredienti perfetti di un progetto che ha tutte le carte in regola per affermarsi come caso di successo non solo per il mercato italiano ma anche estero. Un progetto nel quale ER sta supportando Miscela D'Oro, torrefazione messinese, nella definizione del concept e del format, mettendo insieme e orchestrando tutti quegli aspetti, dal layout al merchandising, dall'allestimento alle merceologie, che contribuiscono a decretare il successo di una nuova formula. 

Non vediamo l'ora di poter condividere al più presto ulteriori dettagli di questo progetto!

...

New York, New York!

Quest'anno l'ormai celeberrimo Retail Tour organizzato da ER e Fondazione CUOA è tornato nella Grande Mela alla ricerca di nuovi concept e nuove tendenze.

Il programma è stato fitto di visite ed incontri...di seguito un assaggio delle Best Practice, tra conferme e new entries:

  • Bonobos > il negozio è uno showroom in cui provare modelli, taglie e colori...ma la merce si acquista on-line e viene recapitata direttamente a casa. Ben fatto, funzionale, intrigante
  • Dover Street Market > concept consolidato di multibrand sofisticato e sempre all'avanguardia...una visita non delude mai
  • Story > concept store che cambia ogni 3 mesi, ma con un filo conduttore chiaro: entra solo ciò che è trendy! Ogni oggetto ha una storia, è difficile da trovare in altri posti ed è "cool"
  • Nike Soho > esperienziale e iperconnesso...al punto che la cassa sparisce! Paghi con lo smartphone in qualunque punto dello store: acquisti senza neanche accorgertene.
  • Warby Parker > negozio di ottica che propone articoli di design, tutti "firmati" Warby Parker, ad un prezzo accessibile, con un occhio attento anche al sociale  con la campagna"Compri un paio, doni un paio" (a chi ne ha bisogno). Se acquisti online ricevi una scatola con fino a 5 modelli: scegli il tuo preferito e rendi gli altri...comodo e incentivante dell'e-commerce.
  • Birchbox > beauty store che mixa in modo divertente e innovativo online e offline grazie all'acquisto / invio di campioncini di prodotti beauty tarati sul profilo di ogni singolo cliente: provi, valuti, aggiorni il tuo profilo e decidi quali prodotti acquistare nel formato standard.  
  • Ford store > showroom che va oltre al prodotto: non si parla di auto o di soluzioni innovative, bensì della mobilità nella città del futuro...avanguardia!

Stay tuned!

...

A spasso per Londra con CONAD

Varcare il confine, fare il pieno di novità, di stimoli e d'ispirazioni per affrontare le sfide che il mercato della grande distribuzione presenta quotidianamente. 

ER ha pianificato e accompagnato una decina di manager CONAD in una tre giorni all'insegna dell'analisi dei format della grande distribuzione alimentare di Londra e della periferia per cogliere i nuovi trend, i modelli di servizio, l'approccio al cliente, la comunicazione, i modelli di pagamento. 

Numerosi i format visitati, dai bastioni della distribuzione inglese come Selfridges, Tesco e Waitrose, fino al flagship di Whole Foods Market e ai new comers, senza dimenticare i contesti commerciali come Westfield.  

...

Food project management

L'apertura del primo punto vendita all'estero rappresenta un passo importante per ogni azienda, ma necessita tuttavia di essere gestito con attenzione, pianificazione, nel rispetto della normativa locale. 

L'attività di project management richiede la capacità di coordinare costruttori, tecnici e aziende locali, così come una conoscenza approfondita della legislazione locale, delle procedure, orchestrando tutti i soggetti coinvolti. 

Per la realizzazione del suo primo locale all'estero, a Parigi, Fattorie Garofalo ha scelto ER quale partner per l'attività di project management; l'apertura del locale è prevista per i primi giorni di giugno. 

...